Topic 3 Piani alimentari stagionali

La pianificazione dei pasti stagionale significa pianificare i nostri pasti in base ai prodotti che crescono durante una determinata stagione. Fondamentalmente, concentrati su ciò che cresce nella tua zona, durante quel periodo specifico.

  • Confrontando i prodotti locali e stagionali con gli equivalenti di frutta e verdura importate fuori stagione, apprendiamo che ci sono alcuni pro e contro per quanto riguarda il loro consumo. I prodotti di stagione sono considerati più gustosi, più freschi e complessivamente di migliore qualità rispetto a questi ultimi. Tuttavia, può anche essere più costoso, meno conveniente, più noioso da ottenere e limitare la varietà della dieta, il che dimostra perché consumare SOLO cibo di stagione sarebbe poco pratico.
  • Sebbene questi alimenti siano classificati in base alla stagione in cui crescono naturalmente e vengono prodotti, le persone comunemente associano cibi stagionali a ciò che mangiano durante determinate festività ed eventi culturali. Un esempio molto comune è mangiare il tacchino a Natale. Ciò porta i supermercati ad avere un elevato stock di tacchino durante il mese di dicembre, insinuando che si tratti di un prodotto stagionale. A causa di queste diverse interpretazioni di cosa sono gli alimenti di stagione, è importante definire il messaggio pubblico che vogliamo trasmettere.

Domanda: Tutti i cibi sono stagionali? A) No   B) Sì

Spiegazione: Al giorno d'oggi possiamo acquistare e mangiare un'ampia varietà di alimenti durante tutto l'anno perché a) gli alimenti possono essere trasportati in tutto il mondo su camion, barche e persino aerei e b) le fattorie utilizzano grandi serre per controllare la temperatura e creare condizioni di crescita perfette. Pertanto, i frutti tropicali possono provenire da luoghi con climi caldi come l'Asia, l'America Latina e l'Africa.

Tuttavia, alcuni cibi non sono stagionali. Carne e latticini possono essere prodotti tutto l'anno. Le mucche vengono munte e le galline producono uova da gennaio a dicembre.

Domanda: L'unico motivo per mangiare cibo locale è risparmiare denaro. A) Falso B) Vero

Explanation: È vero che più il cibo viaggia dalla fattoria o dall'industria alimentare al negozio di alimentari, maggiore è il costo per le famiglie, poiché il cibo coltivato localmente in stagione è più gustoso ed economico da acquistare. Tuttavia, ci sono altri motivi per preferire il cibo di stagione.

  • Mangiare stagionalmente è più fresco, più gustoso e più nutriente rispetto ai prodotti equivalenti importati o prodotti fuori stagione.
  • Quindi, anche se a tutti noi piace mangiare le fragole tutto l'anno, il momento migliore per mangiarle è quando possono essere acquistate direttamente da un coltivatore locale poco dopo la raccolta. La frutta e la verdura di stagione prodotte nelle fattorie locali sono spesso più fresche, poiché non richiedono lunghe distanze per il trasporto. Inoltre, gli studi hanno dimostrato che frutta e verdura contengono più sostanze nutritive quando vengono lasciate maturare naturalmente sulla pianta madre. In conclusione, un piano alimentare stagionale è più salutare per te e la tua famiglia.
  • Avere un calendario alimentare stagionale nella porta del frigorifero può essere utile
  • Il cibo locale sostiene l'economia locale. I soldi che spendi per i prodotti degli agricoltori e dei coltivatori locali rimangono nella comunità e vengono reinvestiti in altre attività locali. Inoltre, il cibo coltivato, trasformato e distribuito localmente (ad esempio ai ristoranti locali) genera posti di lavoro e di conseguenza aiuta a stimolare le economie locali.
  • I coltivatori locali possono dirti come è stato coltivato il cibo. Quando acquisti direttamente dagli agricoltori, hai l'opportunità di chiedere quali pratiche usano per allevare e raccogliere i loro raccolti. Quando sai da dove viene il tuo cibo e chi lo ha coltivato, sai molto di più sul tuo cibo.
  • Mangiare prodotti di stagione è meglio per l'ambiente, perché viene utilizzato meno carburante quando si scelgono prodotti di stagione locali nella propria zona.
  • La pianificazione dei pasti stagionali è più semplice

Quando crei il tuo piano alimentare per una stagione, puoi trasferirlo al mese o alla stagione successivi, in base alla stagione o alle ricette utili per ogni stagione o mese.

Ogni famiglia dovrebbe conoscere quali prodotti, specialmente frutta e verdura fresca, sono di stagione per la primavera, l’estate, l’autunno e l’inverno o in ogni mese, nel loro paese o regione, perché le condizioni meteorologiche variano in tutto il mondo e anche i prodotti di stagione.

Di seguito, alleghiamo diverse guide nazionali di alimenti stagionali per diversi paesi:

Domanda: È possibile mangiare solo cibi di stagione?

Alcuni paesi sono stati coinvolti in diversi progetti che mirano a incoraggiare il consumo di alimenti stagionali e locali, riducendo così l'impatto ambientale delle diete. Gli esempi includono "The Fife Diet" in Scozia, la dieta 100 miglia in Canada e la dieta nordica. Ci sono stati tentativi di mangiare solo cibi prodotti localmente per un anno intero - in realtà, è così che è iniziata la dieta 100 miglia. Una coppia in Canada voleva vedere se fosse possibile consumare solo cibo prodotto entro un raggio di 100 miglia da Vancouver. Anche se sono stati effettivamente in grado di raggiungere questo obiettivo, hanno spiegato che preparare il cibo era troppo lungo e laborioso, paragonandolo a un lavoro part-time. Inoltre, hanno condiviso quanto fosse difficile seguire una dieta varia ed equilibrata durante tutto l'anno. Questo è solo un approccio estremo, ma interessante, al consumo di stagione, tuttavia funziona per identificare alcuni degli ostacoli che possono presentarsi quando si implementa questa pratica.